quanti rumori fa una casa?

…a seconda del tipo di casa, del luogo, del paese che rumori e suoni ci sono in una casa?
immaginazione uditiva; chiudi gli occhi e ascolta…villaggio in Africa, appartamento a New York, in India, Roma centro, Igloo del Polo Nord.
E quando si cambia casa, ecco che i suoni ti spaventano, non sono conseuti, ti parlano in altro modo e il nuovo abitante è interdetto… e un po’ sul chi va là! All’erta. E poi, ecco, in un giorno di primavera che l’abitante si accorge che i suoni che produce la casa sono ormai quelli di un repertorio conosciuto, lo sciacquone, la doccia con la goccia finale, la porta che si chiude male, il tic tic dell’accensione del fornello del gas…e la lavatrice. E’ come la voce di un amico, con quella sfumatura interna, e quindi non più sorpresa ma conoscenza quieta. I rumori nuovi si posizionano al fondo sottofondo dell’ascolto. Il rumore dei passi del vicino sul pavimento del piano di sopra…e già sai se è di cattivo o buon umore, il cane dell’appartamento accanto, e il litigio furibondo della domenica sera nell’appartamento di sotto. Tutto scorre e si sente.

Annunci